Questo diario è lo specchio della mia anima, non sempre nitido, quindi, non sempre univoco, ma sicuramente intimo e prossimo al mio più vero sentire.

Restate pure con me, sostate, riposatevi, condividete, con rispetto, educazione e disponibilità di cuore.


Questo bosco è la mia casa.







lunedì 7 maggio 2007

la vita



la vita è uno spicchio d'eternità che incontra il tempo finito dei mortali, non si può lasciarsela sfuggire.
la prima cosa da fare per viverla in pienezza è accettarla, con tutti i suoi limiti e le sue potenzialità.

Nessun commento: