Questo diario è lo specchio della mia anima, non sempre nitido, quindi, non sempre univoco, ma sicuramente intimo e prossimo al mio più vero sentire.

Restate pure con me, sostate, riposatevi, condividete, con rispetto, educazione e disponibilità di cuore.


Questo bosco è la mia casa.







martedì 24 luglio 2007

il sacrario, uno dei tanti per i caduti della Grande Guerra



Provincia di Vicenza

Museo Storico
dove: Sacrario Militare, via degli Eroi - Asiago telefono: 0424-463088web: -visite: aperto 9-12 e 14-17 (inverno); 9-12 e 15-18 (estate)


Il museo è situato vicino al Sacrario dove sono custoditi i caduti della Prima Guerra Mondiale, raccoglie cimeli e armi raccolti sui campi di battaglia di Asiago e documenti e fotografie. Sono documentati i primi due anni di guerra (1915-16) nelle montagne dall'Adige al Brenta, le vicende della durissima guerra combattuta sul Pasubio e il sacrificio delle truppe alpine nella battaglia dell'Ortigara. Inoltre un plastico dell'Altopiano di Asiago, dove sono ricostruiti gli avvenimenti bellici. Preziosa una lettera di un soldato caduto, ritrovata sull'Ortigara.
Nella foto, la prima adunata nazionale degli alpini sull'Ortigara nel Settembre 1920, in memoria dei compagni morti in quei luoghi solo poco tempo prima

Nessun commento: