Questo diario è lo specchio della mia anima, non sempre nitido, quindi, non sempre univoco, ma sicuramente intimo e prossimo al mio più vero sentire.

Restate pure con me, sostate, riposatevi, condividete, con rispetto, educazione e disponibilità di cuore.


Questo bosco è la mia casa.







giovedì 10 gennaio 2008

La Strega


La strega è la donna che sa.
La strega è la donna che guarisce.
La strega è la donna che custodisce la vita e la conoscenza per tramandarle
di donna in donna.
La strega è la donna che cerca e nutre l'equilibrio e l'armonia, la vita.
La strega è la donna che percorre in silenzio il suo sentiero.
La strega è la donna che ascolta il respiro del mondo e la voce della Terra,
suo grembo e sua madre.
La strega è la donna che non teme la conoscenza.
La strega è la donna che non rifugge l'esperienza.
La strega è la donna che non ama le esibizioni,
che non coltiva l'esteriorità,
che racchiude l'essenziale nell'alveo del proprio esistere.

La strega è tutto questo.
E ancora di più.
Questo intendo
quando dico che
io
sono
una
strega.

Mia madre è la Terra.
Dea o Signora a me non importa,
giacchè Ella è dentro e fuori di me e io in lei.

1 commento:

coscar ha detto...

Non so come mi sono ritrovato nel tuo "Blogger" se così si chiama.
Non sono esperto di internet.
Ma basta poco per capire che sei una donna eccezionale, come poche ormai....
Ti porgo i miei complimenti e continuerò a visitare la tua pagina.
Andrea.