Questo diario è lo specchio della mia anima, non sempre nitido, quindi, non sempre univoco, ma sicuramente intimo e prossimo al mio più vero sentire.

Restate pure con me, sostate, riposatevi, condividete, con rispetto, educazione e disponibilità di cuore.


Questo bosco è la mia casa.







giovedì 31 luglio 2008

la sorellanza



camminare da soli è d'obbligo,
nessuno può vivere al mio posto ciò che io solo posso porto nel cuore
ma camminare con delle sorelle
è la cosa più splendida che ci sia!

1 commento:

Aegyptika ha detto...

sono d'accordo, nella sorellanza è inclusa la gemellanza? *_^