Questo diario è lo specchio della mia anima, non sempre nitido, quindi, non sempre univoco, ma sicuramente intimo e prossimo al mio più vero sentire.

Restate pure con me, sostate, riposatevi, condividete, con rispetto, educazione e disponibilità di cuore.


Questo bosco è la mia casa.







sabato 2 agosto 2008

felice raccolto



Che cosa raccolgo di me, ora? Sono all'inizio di un cammino nuovo, sono in ricerca della mia anima, raccolgo ciò che sono e lo unisco a quello che ero per non perdere ciò che sarò.

Nessun commento: