Questo diario è lo specchio della mia anima, non sempre nitido, quindi, non sempre univoco, ma sicuramente intimo e prossimo al mio più vero sentire.

Restate pure con me, sostate, riposatevi, condividete, con rispetto, educazione e disponibilità di cuore.


Questo bosco è la mia casa.







martedì 5 agosto 2008

ho voglia di andar via



Partire,
senza sapere dove andare,
camminare
senza sostare
senza pensare
senza tornare.

la mia vita si sbriciola tra le mie mani
e io sono stanca
di fingere che tutto vada bene
che domani andrà meglio.

me ne voglio andare via oggi.

2 commenti:

maxcaldara ha detto...

Accetti compagni di viaggio,amica mia? :)

Aegyptika ha detto...

o portatrici di valige?^^