Questo diario è lo specchio della mia anima, non sempre nitido, quindi, non sempre univoco, ma sicuramente intimo e prossimo al mio più vero sentire.

Restate pure con me, sostate, riposatevi, condividete, con rispetto, educazione e disponibilità di cuore.


Questo bosco è la mia casa.







martedì 26 agosto 2008

Niqab

Venezia - Porta il velo e non può entrare in un museo. È successo a Venezia, dove a una donna che indossava il niqab, che lascia scoperti solo gli occhi, è stato impedito di entrare nelle sale di Cà Rezzonico, il palazzo sul Canal Grande che ospita il museo del settecento veneziano.

Col velo non si entra La donna, accompagnata dal marito e dalla figlia, è stata fermata dopo avere tranquillamente pagato il biglietto alla cassa. Quando è salita ai piani superiori per visitare il museo è stata invitata a togliersi il velo o a restare fuori per motivi di sicurezza.

Le scuse del museo "E stata la libera iniziativa di un guardiano, che ha commesso un grave errore - ha dichiarato ai quotidiani locali - Prenderemo provvedimenti", ha detto, prendendo le distanze, il conservatore del museo Filippo Pedrocco. Per questioni di sicurezza - ha proseguito Pedrocco - a Carnevale, per esempio, le persone che entrano mascherate vengono invitate a scoprirsi il volto, ma la regola va interpretata e in questo caso, dice, "la signora aveva tutto il diritto di visitare il museo".

www.ilgiornale.it

Le leggi anti terrorismo obbligano a diffidare, bene che sia così. non si può parlare di intolleranza religiosa in Italia dove i soli musulmani fanno il bello e il cattivo tempo e l'intolleranza, quella vera, viene esercitata dai cristiani cosiddetti cattolici (adulti...) contro i (veri) cristiani cattolici, o magari contro manifestazioni di fede diversa, come il neopaganesimo, bollato tutto come porcheria. Non è questo il caso.
Malauguratamente, dell'Islam conosciamo, colpa loro, solo il velo delle donne e il fanatismo religioso di alcuni uomini.
Se non cambia qualcosa, anche da parte loro, non si arriverà mai a nulla.
Però bisogna volerlo.

1 commento:

Aegyptika ha detto...

Guarda personalmente ritengo che col sistema del politicamente corretto si dia troppo peso alle minoranze, non perchè le si debbano schiacciare ma perchè non è democratico che un Paese sia governato dagli umori di una minoranza, in modo particolare quella musulmana della quale, ammettiamolo, tutti temiamo il lato sanguinario. Perchè il musulmano moderato non può esistere, andrebbe proprio contro il loro cuore, il Corano.