Questo diario è lo specchio della mia anima, non sempre nitido, quindi, non sempre univoco, ma sicuramente intimo e prossimo al mio più vero sentire.

Restate pure con me, sostate, riposatevi, condividete, con rispetto, educazione e disponibilità di cuore.


Questo bosco è la mia casa.







martedì 16 settembre 2008

Aspettando l'autunno


Crostata pere e cioccolato
per la frolla:
270 gr farina 00
30 gr cacao amaro che più amaro non si può
100 gr zucchero
3 rossi d'uovo
150 gr burro

per il ripieno:
2 pere

per la ganache
100 gr panna fresca
100 gr cioccolato fondente

Si impasta come per ogni frolla e si lascia riposare per un bel pò in frigo avvolta nella pellicola. Poi si imburra e infarina la tortiera e si stende la frolla in uno strato bello spesso.

Si fa riposare in frigo dopo averne bucherellato il fondo.

Si cuoce il guscio in bianco a 180 per almeno mezzora.

Si fanno cuocere le pere tagliate a quarti nel forno a microonde coperte con pellicola bucherellata, con un goccio di acqua e una spolverata di zucchero.
A quanto?..mah, direi alla massima potenza per tre, quattro minuti, almeno finchè le pere sono morbide.

Si prepara la ganache classica (panna calda sul cioccolato a pezzetti e poi mescolare finchè non si amalgama) e la si cola sulle pere disposte sul guscio ormai raffreddato.

E' buona dopo qualche ora quando i sapori sono ben amalgamati tra loro e le morbidezze si sono assestate racchiuse dal guscio di frolla.

fonte:
http://polpettaperfetta.blogspot.com/2008/04/crostata-pere-e-cioccolato.html

Nessun commento: