Questo diario è lo specchio della mia anima, non sempre nitido, quindi, non sempre univoco, ma sicuramente intimo e prossimo al mio più vero sentire.

Restate pure con me, sostate, riposatevi, condividete, con rispetto, educazione e disponibilità di cuore.


Questo bosco è la mia casa.







martedì 23 settembre 2008

la soglia



Si disvela agli occhi nostri
in questi giorni benedetti
la soglia oltre la quale
il mondo assume il suo vero volto

Ricerca inesausta
di un pellegrinante andare
che mi conduce
oltre

Nessun commento: