Questo diario è lo specchio della mia anima, non sempre nitido, quindi, non sempre univoco, ma sicuramente intimo e prossimo al mio più vero sentire.

Restate pure con me, sostate, riposatevi, condividete, con rispetto, educazione e disponibilità di cuore.


Questo bosco è la mia casa.







domenica 21 settembre 2008

Mabon


L'equinozio d'autunno entra nella nostra vita, nel calendario, nei giorni, nel tempo, nel sogno, nel desiderio.

Felice Mabon a tutti ...

1 commento:

maxcaldara ha detto...

Felice Mabon anche a te, Elentàri.