Questo diario è lo specchio della mia anima, non sempre nitido, quindi, non sempre univoco, ma sicuramente intimo e prossimo al mio più vero sentire.

Restate pure con me, sostate, riposatevi, condividete, con rispetto, educazione e disponibilità di cuore.


Questo bosco è la mia casa.







martedì 4 novembre 2008

autunno



La mia stagione del cuore, quella che più si accosta al mio sentire.
Come l'autunno la mia vita conosce colori e profumi più intensi nel momento in cui perde il fulgore della pienezza e ritrova, nella quiete del tempo che scorre, il suo ritmo cadenzato per trovare la verità.

Nessun commento: