Questo diario è lo specchio della mia anima, non sempre nitido, quindi, non sempre univoco, ma sicuramente intimo e prossimo al mio più vero sentire.

Restate pure con me, sostate, riposatevi, condividete, con rispetto, educazione e disponibilità di cuore.


Questo bosco è la mia casa.







domenica 2 novembre 2008

dalla mia finestra


Questa foto l'ho scattata dalla finestra del mio studiolo, stamane, tra le 9 e le 10. Vivo qui, in questo angolo di Abruzzo aquilano ai piedi del Gran Sasso, in un posto dalle radici antiche (tombe preitaliche, successiva dominazione romana, storia ininterrotta fino a noi) e dal presente tribolato, come tutti i piccoli comuni in Italia. Ma è ancora un posto bellissimo, a Dio piacendo.
Ed è la mia casa, il 10 di questo mese sarà un anno che ci sono anche io qui.

Nessun commento: