Questo diario è lo specchio della mia anima, non sempre nitido, quindi, non sempre univoco, ma sicuramente intimo e prossimo al mio più vero sentire.

Restate pure con me, sostate, riposatevi, condividete, con rispetto, educazione e disponibilità di cuore.


Questo bosco è la mia casa.







giovedì 18 dicembre 2008

un pensiero speciale per Max


Oggi operano il mio carissimo Elendil, in bocca al lupo, Max!
Ti ricordo nella preghiera e invito coloro che passeranno di qui a fare altrettanto per questo ragazzo che è un vero tesoro!

1 commento:

Giovanni della Trinità ha detto...

Anche se non ci conosciamo, auguri Max.
Che la Santa Vergine ti sia accanto in questo momento di sofferenza.

Giovanni