Questo diario è lo specchio della mia anima, non sempre nitido, quindi, non sempre univoco, ma sicuramente intimo e prossimo al mio più vero sentire.

Restate pure con me, sostate, riposatevi, condividete, con rispetto, educazione e disponibilità di cuore.


Questo bosco è la mia casa.







giovedì 26 febbraio 2009

A spasso nei ricordi


Mi capita spesso, di andarmene vagabonda nei ricordi di una vita, a volte con gioia, più spesso con mestizia.
Vorrei che ci fosse un posto al mondo dove si potesse non portar dietro se stessi e i ricordi tristi e dolorosi. Non c'è.
Così credo che il mio compito più grande sia quello di costruire per coloro che amo, oltre che per me, una casa dei ricordi, un posto felice dove tenere memorie anche tristi che non faranno mai troppo male se portate dietro con consapevolezza e con amore.
Forse è solo un sogno.
Magari dovrei davvero trovare la strada per la Terra di Mezzo, come dico spesso con Elendil, ma la mia Hobbiville, o più propriamente la mia Imladris, è qui e ora.
Sarà dura costruirla. Ma in fondo, perché no?

Nessun commento: