Questo diario è lo specchio della mia anima, non sempre nitido, quindi, non sempre univoco, ma sicuramente intimo e prossimo al mio più vero sentire.

Restate pure con me, sostate, riposatevi, condividete, con rispetto, educazione e disponibilità di cuore.


Questo bosco è la mia casa.







domenica 8 febbraio 2009

Tre anelli ai re degli elfi


Tre anelli ai re degli elfi,
sotto il cielo che risplende,
sette ai principi dei nani,
nelle lor rocche di pietra,
nove agli uomini mortali,
che la triste motte attende,
uno per l'oscuro sire
chiuso nella reggia tetra,
nella terra di Mordor,
dove l'ombra nera scende.

Un anello per domarli,
un anello per trovarli,
un anello per ghermirli,
e nel buio incatenarli,
nella terra di Mordor,
dove l'ombra cupa scende.

JRR Tolkien _ Il Signore degli Anelli

capolavoro assoluto della letteratura, Tolkien è stato uno tra gli uomini più geniali del secolo scorso e di tutti i tempi

n.b.: ho scelto Elrond perché sebbene ami Aragorn per il suo assoluto valore e splendore o sire Theoden o il coraggioso Eomer, Mastro Elrond Mezzelfo resta tutto il mio cuore... ^^

4 commenti:

Aegyptika ha detto...

Sire Elrond eh? Chissà come mai me lo aspettavo?^^
Io sto ri leggendo Lo Hobbit e bìne esce una figura di Elrond molto bella^^Se non l'hai letto, te lo consiglio.

maxcaldara ha detto...

Tolkien è un mito, come altro definirlo?
Consiglio di leggere anche "I Figli di Hurin", libro stupendo sulla saga di Turin Turambar e le prime ere dei primivenuti in Arda :)

Giovanni della Trinità ha detto...

Be, io me lo sono scelto come avatar Elrond, e poi a me gli elfi mi sono sempre piaciuti.
Tolkien un mito.

chiara ha detto...

non ce l'ho fatta!!! ho adorato i film ma col libro ho passato..non sono una grande amante del genere fantasy ma che Tolkien fosse un genio nessuno dubbio!
baciotto