Questo diario è lo specchio della mia anima, non sempre nitido, quindi, non sempre univoco, ma sicuramente intimo e prossimo al mio più vero sentire.

Restate pure con me, sostate, riposatevi, condividete, con rispetto, educazione e disponibilità di cuore.


Questo bosco è la mia casa.







domenica 29 marzo 2009

domenica e ora legale


Lo ammetto pubblicamente: odio l'ora legale, non serve a niente e mi destabilizza, sono una che ama le cose naturali, avere un fuso orario come mi diceva stamattina Max, è ridicolo ... ^^
Sono a casa con le bimbe che disegnano. Ieri pomeriggio ero con la mia gemella, un legame fantastico che stiamo ricostruendo sul serio.
Domani Marta, prima elementare, va in gita a Roma, bioparco (una volta ero lo zoo, ora siamo politicamente corretti... chissà se gli animali sono più contenti se gli diciamo che li abbiamo tolti dallo zoo per metterli in un bioparco...) al mattino e pomeriggio a San Pietro... la accompagna il papà, perchè a me tocca mercoledì con la piccina, secondo anno .. di asilo... bioparco e poi ... a casa ^^
Qui c'è nuvole e pioggia, pare che i meteorologi abbiano annunciato una settimanella di pioggia... e che ci possiamo fare? mah.... bene così!
Ieri sera ho finito il "lavoretto" a punto croce, un segnalibro di cuoricini per la mia sorellina ^^ ... oggi, se ci riesco, dopo la "stiratura" farò qualche altra cosa di piccinino... ^^
buona domenica a tutti!

2 commenti:

Betty Forner ha detto...

Come ti capisco! Oggi é lunedì ma il cambio dell'ora ancora non l'ho digerito!!! Mi sento come dentro ad un mulinello di vento!!! Tutta scombussolata!!!

Aegyptika ha detto...

l'ora legale...tzè...mi chiedo a chi serva davvero??