Questo diario è lo specchio della mia anima, non sempre nitido, quindi, non sempre univoco, ma sicuramente intimo e prossimo al mio più vero sentire.

Restate pure con me, sostate, riposatevi, condividete, con rispetto, educazione e disponibilità di cuore.


Questo bosco è la mia casa.







martedì 28 aprile 2009

al lavoro


Da ieri mattina sono al lavoro, l'ufficio è "ufficialmente" inagibile, ma la mia parte non ha subito danni e io sono dentro, al freddo, a mettere a posto le carte con un casco di plastica in testa... Oggi ho scoperto che il pc del capo funziona, a differenza di noi plebei ed eccomi qui... ^^
Piove e fa freddo e questa non è una novità. Ma tornare, per surreale che sia questa situazione, mi fa bene.
Grazie a tutti quelli che passano qui interessandosi di me, siete gentilissimi.
SUSI certo che mi ricordo di te! Ti abbraccio forte forte!

Buona giornata, gente.
Magari domani va meglio...

4 commenti:

miky ha detto...

Forza e coraggio, anche qui in Friuli ce l'abbiamo fatta tanti anni fa; in nostro esempio vi sia di aiuto.
In bocca al lupo
Miky

Elena ha detto...

Oggi mi sembri un pelino più ottimista e questo mi fa molto piacere! Dai coraggio, il sole sta arrivando...
Un abbraccio forte forte, Elena.

bettin ha detto...

un piccolo grande passo per ritornare a "vivere"....stai attenta mi raccomando e le tue bimbe come stanno?Sono un pò più serene?MI auguro di sì.Un bacio bETTA

bettin ha detto...

Facci sapere come vanno le cose.mi raccomando, per te un grande bacio.e buon lavoro
betta