Questo diario è lo specchio della mia anima, non sempre nitido, quindi, non sempre univoco, ma sicuramente intimo e prossimo al mio più vero sentire.

Restate pure con me, sostate, riposatevi, condividete, con rispetto, educazione e disponibilità di cuore.


Questo bosco è la mia casa.







venerdì 29 maggio 2009

fine settimana con la famiglia


Domani andremo a Vasto, mio marito ed io e ci fermiamo a pernottare nell'albergo dove ora sono ospiti i miei con le bimbe. Domenica torniamo tutti a L'Aquila e ci accamperemo a casa di mia madre, agibile e provvista di gas metano, bene di lusso qui da noi.
Auguro a tutti un buon fine settimana e ringrazio e abbraccio con affetto tutti quelli che giorno dopo giorno mi stanno aiutando a ricostruire l'anima...

grazie.

8 commenti:

La Bohemien ha detto...

Ti auguro un buon fine settimana e che questo processo di ricostruzione sia il più rapido possibile!!!! ^_^ baci stellina

vanda ha detto...

buon fine settimana anche a te e famiglia un abbraccio Vanda

maded ha detto...

Buon fine settimana e stringile forte le tue bimbe.
Passa un week end sereno fuori dal solito e poi si ricomincia.
A presto cara!
Betta

Elena ha detto...

Buon week-end cara! Passalo in serenità e poi pensa che bello riportarsi a casa le piccole!!!
Baci a tutte quante, Elena.

Manuela ha detto...

Un caro abbraccio con l'augurio e la speranza che OGNI cosa torni al suo posto !!! un caro abbraccio e coraggio da quello che leggo sei più forte e saggia di quanto tu stessa non creda !!!
Manuela

verderame ha detto...

ciao cara amica, ci stai dando un'esempio di forza da cui c'è molto da imparare,
Marina

guja ha detto...

Un caro abbraccio Fulvia!Spero che questo 'weekend lungo' contribuisca a rassenerare il tuo animo!!!
A presto.
Cristina

chiara ha detto...

il weekend è finito, ormai sarete accampati da tua mamma..ho letto tutto quello che hai scritto e faccio fatica ad entrare in pensieri così privati, ma vorrei dirti che in qualche modo, anche se non mi vedi e non mi senti,a te mi sento vicina. Nel pensiero, nel sentire, nei tuoi mille dubbi e nei tuoi pensieri rabbiosi, nel tuo essere fragile, eppure rocciosa donna, capace di interrogarsi senza sosta sul senso di tutto.
Chiara