Questo diario è lo specchio della mia anima, non sempre nitido, quindi, non sempre univoco, ma sicuramente intimo e prossimo al mio più vero sentire.

Restate pure con me, sostate, riposatevi, condividete, con rispetto, educazione e disponibilità di cuore.


Questo bosco è la mia casa.







martedì 12 maggio 2009

pensiamoci

1 commento:

Elena ha detto...

Proprio vero, ho sempre sostenuto che chi non ama gli animali non ama nemmeno quelli della propria specie... Che tristezza mi fa questa gente! Però sarei dell'idea di far provar loro tutto quello che fanno contro gli animali.
Elena