Questo diario è lo specchio della mia anima, non sempre nitido, quindi, non sempre univoco, ma sicuramente intimo e prossimo al mio più vero sentire.

Restate pure con me, sostate, riposatevi, condividete, con rispetto, educazione e disponibilità di cuore.


Questo bosco è la mia casa.







sabato 20 giugno 2009

scorci d'estate




qualche angolo del giardino dei miei, scorci d'estate profumati di vita e di sole, di terra e di pioggia, di vita che rinasce e di speranza

Nessun commento: