Questo diario è lo specchio della mia anima, non sempre nitido, quindi, non sempre univoco, ma sicuramente intimo e prossimo al mio più vero sentire.

Restate pure con me, sostate, riposatevi, condividete, con rispetto, educazione e disponibilità di cuore.


Questo bosco è la mia casa.







domenica 6 dicembre 2009

Eccomi qua


Da due giorni ho una brutta febbre perniciosa, solo febbre e di pomeriggio e notte, sale sale da sola e da sola scende... non posso prendere antibiotici, ho avuto una reazione allergica il giorno della dimissione dall'ospedale... ne uscirò? Magari è come dice Elena, sono forte... magari... io mi sento in fondo ad un pozzo e non riesco più a vedere la luce.
Grazie Euphy, grazie Corinne e grazie a tutte le altre, sempre carissime, siete davvero preziose per me. Giovanni, appena sto meglio, ti scrivo, è tanto che ci penso, credi a me.
Se mi avesse curato il dottor Stephen Maturin, l'amico chirurgo del capitano della Royal Navy Jack Aubrey, a quest'ora ero in piedi, così come se fossi passata per le mani del caro dottor Watson, invece a volte ho la sensazione che i nostri dottori, benchè abbiano una possibilità praticamente infinita di accedere alle informazioni e alla conoscenza, siano peggiorati, siano menfreghisti e ci usino come cavie, tante piccole inconsapevoli cavie...

In questi giorni non riesco nemmeno a ricamare, ascolto il tempo che passa, lentamente... a volte mi sembra di essere fuori dalla realtà... ma sapervi vicini è una consolazione...

A presto,spero.

3 commenti:

miss Potter ha detto...

Niente di meglio che essere fuori dalla realtà...non è tanto bella, tutto sommato non si perde molto isolandosi!

Rimettiti presto, segui il consiglio di mia nonna, brodo caldo e benda fredda sulla fronte...con me funziona o forse sono le sue mani magiche :)

Bacioni
Sandy

Occhi di Notte ha detto...

Ti auguro di guarire presto e di poter continuare le tue attività, presto.

maded ha detto...

ciaofulvia....è da un pò che non passo e che non leggo e ora scopro dei calcoli,dlla casa,della febbre.....insomma tutte insieme.!Riposati e se non hai voglia di fare niente ..lascia perdere,quando starai meglio ritornerà sia la voglia che le forze.un bacio betta