Questo diario è lo specchio della mia anima, non sempre nitido, quindi, non sempre univoco, ma sicuramente intimo e prossimo al mio più vero sentire.

Restate pure con me, sostate, riposatevi, condividete, con rispetto, educazione e disponibilità di cuore.


Questo bosco è la mia casa.







martedì 14 settembre 2010

Dieci cose cui non posso rinunciare in questo periodo


1. Ricamo su lino
2. Ascoltare Peter Cincotti
3. Passeggiare in campagna
4. Giocare agli stupidi giochetti di facebook
5. Comperare le Barbie alle mie bambine (^^)
6. Scrivere i miei racconti
7. Progettare un rituale per il prossimo Mabon con le bambine
8. Progettare un fine settimana lontano da tutto e da tutti solo con marito e figlie
9. Usare lo smalto per unghie blu notte
10. Pensare alla mia prossima visita alla Ikea

Non è un giochino, mi fermo solo a mettere su carta "virtuale" quello che vivo in questo periodo :)

4 commenti:

Sonia ha detto...

Hai ragione..ogni tanto bisognerebbe fermarsi e pensare alle piccole priorità....che sono poi quelle che ci fanno stare bene..e a volte vederle appuntate su carta o su computer ci può dare una mano in più per realizzarle...ciao Sonia

Elena ha detto...

Io quando sono un po' giù non posso rinunciare al cioccolato fondente... Possibilmente con le nocciole... Mmmmmmmm.... Quanto è gratificante!!!
Un super abbraccione a te e alle bimbe!
Elena.

Cristina ha detto...

Passo per un saluto e ne approfitto per darti un caro Abbraccio Fulvia!!!
Cristina

Pam♥ ha detto...

ciao hai deciso cosa fare x l'equinozio?