Questo diario è lo specchio della mia anima, non sempre nitido, quindi, non sempre univoco, ma sicuramente intimo e prossimo al mio più vero sentire.

Restate pure con me, sostate, riposatevi, condividete, con rispetto, educazione e disponibilità di cuore.


Questo bosco è la mia casa.







giovedì 9 settembre 2010

Passi nel buio


Un cammino spirituale, in qualunque direzione si orienti, è un percorso dell'anima, non ci sono certezze come paletti ai bordi della strada perché non si smarrisca il sentiero, sono passi nel buio, passi che si susseguono con foga o con esitazione, ma al buio per la quasi totalità del cammino, un buio che non è oscurità di tenebra ma incapacità per gli occhi dell'anima di scrutare oltre il Mistero. Così come è proprio della nostra natura umana.
Il miglior compagno per questo andare è il Silenzio.

4 commenti:

Berkana ha detto...

Sono daccordo con te, non c'è miglior amico del silenzio!
Un abbraccio
Barbara

chiara ha detto...

quanto è vero.. sarà per questo che detesto le persone che non sanno tacere.. ti abbraccio !
chiara

Paola ha detto...

ciao finalmente mi rifaccio viva, ma come avrai visto sono stata un po' in crisi e ci sono stati dei cambiamenti...grazie mille per il tuo commento mi ha fatto molto piacere ... ora spero di essere più presente...!!
Un'abbraccio Paola

Viola di Nebbia ha detto...

Verissimo Fatina... :-)))*