Questo diario è lo specchio della mia anima, non sempre nitido, quindi, non sempre univoco, ma sicuramente intimo e prossimo al mio più vero sentire.

Restate pure con me, sostate, riposatevi, condividete, con rispetto, educazione e disponibilità di cuore.


Questo bosco è la mia casa.







mercoledì 6 aprile 2011

6 aprile 2009 - 6 aprile 2011 _ video

A distanza di due anni dal terremoto che ha distrutto l'Aquila, le macerie sono ancora presenti e bloccano la ricostruzione. Berlusconi ha firmato solo adesso un'ordinanza per togliere i detriti, mettendo a disposizione 20 milioni di euro di fondi pubblici e l'uso dell'esercito. Le stime ufficiali parlano di quasi 3 milioni di metri cubi

Due anni dopo

2.650.000 mc di macerie... sono ancora lì...

4 commenti:

Berkana ha detto...

Un abbraccio fatina..........anche perchè non ci sono parole!
Berkana

Anonimo ha detto...

è tempo di elezioni cara dama, e sai meglio di me che in tempi del genere si venderebbe pure il deretano...anzi lo ha già fatto. anzi che nn ha detto che lo farà nei soliti due giorni a lui tanto congeniali, due gg per napoli, 2 gg per quei poveri disperati di lampedusa ( che potevano essere già sistemati se avessero fatto loro il permesso provvisorio che dà il diritto di usufruire dell'accordo di Schengen e quindi passare frontiere che esistono solo x loro ). Oggi io e mia figlia abbiamo pregato per ricordare chi non c'è più e per voi che ancora , mio modesto parere, non avete avuto il rispetto ke meritate. un abbraccio. simona ( simm69@libero.it)

Anonimo ha detto...

è una cifra terribile .....ti seguo da un po'e capisco la tua tristezza non posso ke farti coraggio virtualmente .....un pensiero un abbraccio e....auguriamoci ke le promesse vengano mantenute.

Anonimo ha detto...

sono passata anke oggi e voglio farti sapere ke sei nei miei pensieri spero ti aiutino Un abbraccio