Questo diario è lo specchio della mia anima, non sempre nitido, quindi, non sempre univoco, ma sicuramente intimo e prossimo al mio più vero sentire.

Restate pure con me, sostate, riposatevi, condividete, con rispetto, educazione e disponibilità di cuore.


Questo bosco è la mia casa.







giovedì 19 aprile 2012

Ci sono ancora

Buongiorno e buonissima primavera a tutti :)
Da Agosto del 2011 mi sono trasferita nella casetta nel giardino dei miei e a tutt'oggi non riesco a farci portare una connessione internet, ma spero di risolvere quanto prima la cosa... Ho fatto il trasloco dalla casa inagibile a Fossa a qui il 1 Dicembre 2011, ho di nuovo la mia cucina e parte della camera da letto. La nuova casa è piccina, davvero un nido per 4 persone, specie con tutti i giochi e i libri di scuola delle bimbe, ma mi fa sentire bene...
Quanta neve a Febbraio, 80 cm di neve per 20 giorni, che meraviglia.... stufa a legna e silenzio, il mio ideale di vita!
Ora ci sono i fiori nel giardino, pesco e albicocche hanno iniziato a fruttificare mentre il vecchio melo è in fiore, ovunque primule, narcisi e giacinti e i bocci gonfi delle rose che ho potato e pulito un mese fa.
Oggi uso il pc di mia sorella, sono a casa perché un mal di testa feroce mi ha steso... ^^
I problemi del post sisma, a 3 anni dal 6 aprile 2009, sono quanto mai attuali e destabilizzanti a volte, ma noi continuiamo a sperare e a costruire, anche se ci costa la pelle oltre alla fatica, quella del cuore, dove fa male.
Bhè, per tutti quelli che si fossero chiesti che fine avessi fatto... eccomi, ci sono ancora :)
Un abbraccio grande!

2 commenti:

Vania ha detto...

Ciao.

Vania :)

Silyael ha detto...

Ciao carissima!!
Phoenix