Questo diario è lo specchio della mia anima, non sempre nitido, quindi, non sempre univoco, ma sicuramente intimo e prossimo al mio più vero sentire.

Restate pure con me, sostate, riposatevi, condividete, con rispetto, educazione e disponibilità di cuore.


Questo bosco è la mia casa.







lunedì 24 dicembre 2012

10 cose su di me la Vigilia di Natale

Ho deciso di raccontarvi qualcosa di me in pochi punti, se non volete saperne basta non leggere (semplice no?):


1. Non sono buona, mi sforzo di essere una persona giusta e comprensiva (la giustizia da sola fa i migliori danni);


2. sono mamma di due belle bimbe e mi stanno a cuore tutti i bambini ma tollero poco o niente (potrei spaccarvi la testa, per intenderci, con l'ascia di un Nano) quelle catene di santantonio con relativa foto di bambini in ospedale o malformati buone solo per fare pietismo spicciolo con relativa dedica "vediamo se condividi anche tu" .... ma anche no, grazie!


3. sono moglie e amo mio marito ma apprezzo (la vista è un dono gente) quei bei ragazzoni che raramente si vedono in giro e non me ne frega niente del perbenismo, dal momento che sono una persona per bene, che ha cioè a cuore il suo e quello degli altri di bene;


4. amo molto gli animali e non sono vegana o vegetariana e credo di non dovermi giustificare con nessuno, rispetto tutti e non tollero intrusioni sul mio;

5. non amo genericamente l'umanità, non si ama ciò che non si conosce, cerco di occuparmi del prossimo, se ne ha bisogno e se me lo chiede, senza invadere la sua vita privata, qui vicino a me;

6. non mi piace essere invitata ad eventi lontani più di 100 km da casa mia, me ne frego del bel concerto pro foche monache abbandonate in svizzera, cercherò di aiutarle da qui, odio la pubblicità;

7. odio la pubblicità, vi prego tenetemi lontana dai "mi piace dash - pash - pingpong"

8. non me ne importa nulla di essere politicamente corretta, il buon senso, il rispetto e la correttezza fanno parte dell'educazione, non sono merce esportabile, o ce l'hai e li usi o sei un mistificatore;

9. considero le parole importantissime e con un significato quindi detesto le mode e i neologismi e se uso parolacce, come per le parole, lo faccio perché intendo dire esattamente quello che sto dicendo;

10. tutti quelli che vogliono avere un rapporto con un minimo di scambio e interesse con me sono bene accetti, quelli che mi tengono per fare numero sono pregati di cancellarmi, tanto tra poco lo farò io.
Auguri gente, per quelli che festeggiano il Natale. ;)


(scritta oggi per facebook ma buona sempre ^^)

Nessun commento: