Questo diario è lo specchio della mia anima, non sempre nitido, quindi, non sempre univoco, ma sicuramente intimo e prossimo al mio più vero sentire.

Restate pure con me, sostate, riposatevi, condividete, con rispetto, educazione e disponibilità di cuore.


Questo bosco è la mia casa.







giovedì 29 agosto 2013

lavoretti estivi

Ho comperato quando ancora si pagava in lire un comodino da un rigattiere, me lo ha fatto pagare tre volte il suo valore e finora l'ho tenuto così, marroncino chiaro e macchiato, rotto e vecchio, legno troppo secco, chiodi messi male e non parliamo dello stucco. Visto che avevo finalmente qualche giorno di ferie questa settimana mi sono data da fare. Ci ho messo tempo (anni, no?) ma mi piace, è semplice e imperfetto e desideroso di bellezza come me ;)









L'ho decorato persino dietro. In fondo perché risparmiare?

Nessun commento: