Questo diario è lo specchio della mia anima, non sempre nitido, quindi, non sempre univoco, ma sicuramente intimo e prossimo al mio più vero sentire.

Restate pure con me, sostate, riposatevi, condividete, con rispetto, educazione e disponibilità di cuore.


Questo bosco è la mia casa.







giovedì 28 novembre 2013

molte cose

Sono accadute molte cose in questo mese.
Ho lasciato andare (il ricordo di) H, accettando che potrebbe non tornare più da me
Ho subito (settimana scorsa, otto giorni fa) un incidente con la macchina e benché abbia ragione, andrò a rimetterci di tempo e di soldi per colpa di un cialtroncello violento che andava quasi 100 km più del limite
Sto accettando che nonostante il desiderio non ci può essere posto per M nella mia vita
Sto camminando con Ecate Signora dei Trivi ed è una cosa impegnativa, bellissima e che mi fa tremare al contempo.

Sta approssimandosi l'inverno e io ho ancora bisogno dell'autunno, di quel mese e mezzo che non c'è stato.

Molti cambiamenti, molte cose.

E un altro passo.

2 commenti:

Elena ha detto...

Hai avuto un incidente? Come stai ora? Spero non sia nulla di grave e, come dici tu, sia un altro passo seppur doloroso per proseguire nel tuo cammino! Un abbraccio grande-grande...

la Dama del Bosco ha detto...

grazie tesoro mio... <3