Questo diario è lo specchio della mia anima, non sempre nitido, quindi, non sempre univoco, ma sicuramente intimo e prossimo al mio più vero sentire.

Restate pure con me, sostate, riposatevi, condividete, con rispetto, educazione e disponibilità di cuore.


Questo bosco è la mia casa.







martedì 9 maggio 2017

Muoversi seguendo una direzione



Sembra banalmente scontato avere una direzione da seguire dovendo muoversi. Non lo è, almeno per me. Troppo spesso nella mia vita mi sono lasciata portare dalle circostanze, dalle esigenze degli altri, dalla situazione contingente.
Troppe volte.
Ora che gli anni si sono accumulati e le forze sto imparando a dosarle, ho la mia direzione da seguire. Più di una, onestamente.
E mi rendo conto che non posso avere rimpianti, se non avessi permesso, anche inconsapevolmente, alla mia vita di avere questi dolori e queste gioie, oggi non sarei qui a poterne parlare.


Nessun commento: