Questo diario è lo specchio della mia anima, non sempre nitido, quindi, non sempre univoco, ma sicuramente intimo e prossimo al mio più vero sentire.

Restate pure con me, sostate, riposatevi, condividete, con rispetto, educazione e disponibilità di cuore.


Questo bosco è la mia casa.







mercoledì 2 luglio 2008

il fiume della mia vita



il cammino è lungo,
lungo quanto la vita
e mentre si dipana
non vedi che il principio,
dietro le tue spalle
e l'oggi che corre ai tuoi fianchi
ma non la meta, non il domani
che riposa sulle ginocchia degli dei,
come dicevano i padri latini.

la vita come un fiume in piena scorre
nell'eterno placido e infinito come l'oceano
e io nuoto per quasi tutto il tempo
contro corrente.

2 commenti:

Lupoanziano ha detto...

Ho letto il tuo post sulla Madre Terra...
Niente di più vero...
Sagge sono le tue parole...
Da sempre lo spirito è legato alla natura, poichè essa è l'unico vero tempio dell'ETERNO, COLUI che E' dagli albori dei tempi...
Perchè era sin da Principio che l'uomo fosse legato ad ogni creatura o elemento...perchè lo conduceva ad un gioco (in senso positivo del termine) con il CREATORE...
e questo gioco rendeva la giovane anima, un eterna bambina, lontana dalla corruzione dell'Io Giovane...
L'uomo si è da sempre rinchiusi in templi fatti da mura d'uomo facendone dei dogmi, ma non ha mai compreso che l'unico vero tempio è la Madre Terra...
e basti vedere i bambini che da sempre hanno compreso questo, perchè in loro vi è un Linguaggio Antico, che purtroppo viene assopito nel tempo...

Le tue sono belle parole davvero...ed oggigiorno abbiamo automatizzato troppo la vita con la tecnologia, soffocando in noi quel saper fare le cose con le nostre mani ed esserne orgogliosi poi...
ci siamo affidati a città e società, cancellando in noi ogni sorta di canale spirituale che ci permetteva di evolverci...e per che cosa?
Per il progresso? Per la tecnologia?
Per carità io uso il computer e non posso disprezzare la tecnologia, tutta via non dovevamo affidarci così tanto ad essa diventandone schiavi in simbiosi...
perchè finiremo col diventare solo macchine...
Ma ho fede che sarà il Grande Spirito a fermare tutto questo...
un caro saluto a te che segui le cose vere!
amo anch'io tanto la montagna..

Sai mi piacerebbe invitarti al mio blog e se mi è permesso ti lascio il mio link:

http://sentierodellupo.splinder.com

Nel mio blog parlo proprio del contatto con l'ETERNO attraverso il creato...e di un sentiero che abbiamo dimenticato…
complimenti davvero per questo tuo blog!

ipotetica ha detto...

Non sforzarti tanto, le cose migliori accadono quando meno te le aspetti