Questo diario è lo specchio della mia anima, non sempre nitido, quindi, non sempre univoco, ma sicuramente intimo e prossimo al mio più vero sentire.

Restate pure con me, sostate, riposatevi, condividete, con rispetto, educazione e disponibilità di cuore.


Questo bosco è la mia casa.







lunedì 11 maggio 2009

basta poco


Sabato siamo stati dalle bimbe. L'emozione e la contentezza erano così grandi che non riuscivo a dire niente. Per qualche minuto ho dovuto tacere. Avevo il cervello in panne. Stanno benone, pulite e accudite, abbronzate e serene. Vederle così è stata una gioia senza pari.
Mi chiedo spesso quando tutto questo finirà. Vorrei trovarmi una casetta in affitto per rimettere dentro tutta la famiglia, figlie, marito e gatta, ma non so che pensare, oltretutto mio marito non è propenso a questa soluzione, ha paura di finire sotto le macerie di un'altra casa dopo essersi salvato dalla sua. Per inciso, alla nostra casa è stata data l'agibilità. Ma lo sapevo. Era integra. Il problema è la montagna alle spalle, finché non sarà messa in sicurezza non sarà possibile rientrare in paese, nè noi nè tutti gli altri.
Sono in casa di mia madre. Mio marito dorme con un occhio solo. Ma lui questo lo fa sempre. Povero. Io ho smesso. Succeda quel che deve succedere. Sono stanca di molte cose. E ho deciso che non c'è niente di meglio di una vita normale, per quel che si può.
Pulire casa, cucinare, anche su un fornello da campo, occuparsi di fare la spesa o portare i vestiti in lavanderia. Questo è quello che voglio e se mi scappa tempo per un po' di punto croce, tanto meglio.
Marta mi ha regalato un bellissimo biglietto per la festa della mamma, fatto tutto da lei. Dice che è fortunata ad avere una mamma come me. Lei. Sono io a essere benedetta con figlie così. La piccina mi ha decorato un sasso. Ora sono qui con me, in ufficio, guardandole penso ancora più a loro. Basta proprio poco per essere felici.
Basta volerlo.

9 commenti:

vanda ha detto...

Sono contenta che hai visto le tue bimbe serene vedrai che arriveranno tempi migliori un abbraccio Vanda

La Bohemien ha detto...

Tutto passa piccola stella....tutto passa....
E passerà anche questo, tornerete ad essere sereni e felici tutti insieme.....

marypoppins ha detto...

questo momento farà parte un giorno dei tuoi ricordi! vedrai passera!un abbraccio
Mary

Elena ha detto...

Mamma mia, mi hai fatto scendere una lacrima fin in fondo al cuore... Sei una grande donna per sopportare tutto, ma soprattutto per aver deciso di andare avanti succeda quel che succeda. BRAVA, sei una forza!!!

bettin ha detto...

Oddio che emozione!Sai ero già in ansia al post precedente,ti immaginavo camminare sulle nuvole......sono felice che ti abbiANO RIEMPITO IL CUORE!

giardigno65 ha detto...

"C'è un'ape che si posa su un bottone di rosa: lo succhia e se ne va... Tutto sommato, la felicità è una piccola cosa." Trilussa

Elena ha detto...

Cara, ho visto ora che hai lasciato un commento sul mio blog... Che tesoro sei stata! Grazie mille.
Elena

chiara ha detto...

mi hai fatto venire le lacrime agli occhi..sei stupenda..e le tue figlie hanno preso da te, si vede..tùffati nella normalità e goditela tutta..punto croce compreso. Sono felice che la gita in Trentino e la visita dalle bimbe siano andate bene
ti abbraccio
chiara

euphorbia ha detto...

Sono capitata qua per caso!
Sono felice che tu abbia passato uno splendido sabato con le tue bimbe. Questo ti darà più forza!
Ti abbraccio forte
Elena